Come integrare un chatbot in una strategia digitale

| Interviste, Web Marketing

Come integrare un chatbot in una strategia digitale - Mirko Ciesco

Alcune nuove tecnologie non sono subito facilmente attuabili in un progetto web e simulare una conversazione con un essere umano è ancora più difficile per ottenere buoni risultati.

Se vuoi integrare un chatbot in una strategia di marketing della tua azienda devi conoscere i pro e i contro di questi strumenti di intelligenza artificiale.

Per questa tematica ho voluto intervistare Pietro Leoni che ha sviluppato un’idea di business con la chat di Facebook.

Qual è il vantaggio di utilizzare un chatbot?

Il chatbot è un vero e proprio assistente virtuale. Se settato bene può farti risparmiare molto tempo e rispondere alle domande dei tuoi clienti. Esistono molti chatbot utili ad esempio per gestire il customer care che puoi installare sul tuo sito web e far rispondere alle domande più frequenti, oppure chatbot che ti permettono di ordinare i tuoi piatti preferiti al ristorante con 2 semplici clic.

Il vero vantaggio di un chatbot è semplificare un processo. Attenzione però a non pensare che un chatbot possa sostituire la presenza umana. Non possiamo delegare tutto a lui, questo ci danneggerebbe.

La presenza di un “umano” è fondamentale, anche quando ci approcciamo con i chatbot più famosi. Alle persone non piace molto parlare con una “voce registrata”, ma bensì vogliono credere che dietro ad un pc ci sia una persona pronta a rispondere a tutte le sue domande.

Perché hai scelto questa strategia proprio per ristoranti e pizzerie?

Ho creato Prenota Vai partendo proprio da un problema che riscontravo spesso, ovvero quello di dover contattare un ristorante / pizzeria e trovare il numero sempre occupato per prenotare / ordinare e non avere un’alternativa.

Ovviamente dopo la terza telefonata senza risposta mi scocciavo e chiamavo un concorrente. Partendo da questo problema mi sono accorto che potevo realizzare un sistema semi-automatizzato che potesse venire incontro sia ai ristoratori che ai loro clienti.

Per questo motivo è nato Prenota Vai, un chatbot per Facebook Messenger che permette di prenotare un tavolo oppure ordinare cibo a domicilio con 2 semplici clic.

chatbot per facebook - prenotavai

L’altro motivo è stato quello di creare un sistema che potesse aiutare i ristoranti a fare brand per il proprio locale e non per i portali come Just Eat e TheFork. Questo sistema si installa sulla pagina Facebook del locale e non prevede percentuali sulle prenotazioni. Si ha veramente il pieno controllo sulla comunicazione del proprio brand.

Quanto sono incrementate le conversioni degli esercenti che hanno integrato questo chatbot?

Questo sistema migliora con il tempo. Se un ristorante sposa l’idea di affidarsi ad un chabot, deve sponsorizzare ai propri clienti questa possibilità. Essendo un sistema decisamente innovativo, i clienti sono entusiasti ad utilizzarlo perché quasi nessuno ha mai visto questa tecnologia nel campo food.

È anche per questo motivo che i clienti ne parlano agli amici e per questo si sparge il passaparola e le conversioni di conseguenza aumentano.

Inoltre il vantaggio di aver sviluppato questa tecnologia su Messenger mi permette di sfruttare al meglio tutta la parte advertising di Facebook.

Puoi tracciare e monitorare gli eventi del chatbot come se fosse un sito web?

Assolutamente si! Il chatbot monitora costantemente le azioni attraverso gli eventi del pixel avanzato. In questo modo il cliente può monitorare i risultati.

Da leggere: come far crescere il tuo business con un’analisi dei dati

In quale fase del piano strategico di marketing entra questa idea?

Il chatbot è uno strumento ed un canale di comunicazione. Sicuramente integrare un chatbot in una strategia digitale è utile in primis per fare lead generation e raccogliere dati dei clienti. Inoltre possiamo utilizzarlo in fase post-vendita per restare in contatto con i nostri clienti più stretti.

Conclusioni

Se non sai ancora cosa sono o come funzionano i chatbot ti consiglio due libri che ho letto:

  • AI Marketing
  • Costruire bot con Node.js

In questo modo potrai scoprire tutti i vantaggi di automatizzare alcune lavorazioni e fornire servizi alternativi ai tuoi clienti ad alto contenuto tecnologico.

Pietro Leoni

Pietro Leoni

Digital Strategist & SEO Specialist

Appassionato del mondo Digital, affronto ogni giorno le problematica di visibilità e accessibilità delle aziende, proponendo loro strategie di Web Marketing. Da un po' di tempo mi appassiona il mondo dei chatbot ed ho creato il marchio Prenota Vai. Cosa mi spinge a fare tutto questo? La voglia di fare, di imparare e di mettermi alla prova!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *